wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La regione vinicola Thermenregion esiste con questo nome solo dal 1985, ma questo non vuol dire nulla. Già più di 2000 anni fa, i Romani riconobbero i vantaggi climatici e geologici della regione, i cui vigneti oggi si estendono tra i confini meridionali di Vienna, passando per Baden, fino a Wiener Neustadt e occasionalmente fino a Neunkirchen, principalmente lungo il margine orientale del Bosco Viennese.

La bontà delle condizioni è dimostrata anche dalla varietà di vitigni coltivati qui: quasi tutto ciò che l'Austria ha da offrire è rappresentato nei vigneti di Thermenregion - e non solo. Infatti, la reputazione della zona oggi si basa in misura non trascurabile su due varietà di uva che non si trovano quasi in nessun'altra parte del mondo: Zierfandler (chiamato anche Spätrot) e Rotgipfler, entrambi con ogni probabilità incroci naturali di Traminer e Roter Veltliner. I due sono prodotti singolarmente, ma anche come cuvée - di solito denominate Spätrot-Rotgipfler - in cui soprattutto il Zierfandler ha spesso una maggiore o minore dolcezza residua (vengono offerti anche vini da dessert di alta qualità di prima classe), mentre il Rotgipfler è di solito vinificato secco o in gran parte secco e può coprire l'intera gamma qui da eleganti vini di base finemente sapidi e speziati a potenti vini da meditazione. Solo lo Chardonnay ha un'importanza simile nel segmento dei vini bianchi. Un'intera serie di cantine produce con cadenza semiregolare Chardonnay che possono essere annoverati almeno tra i migliori della Bassa Austria.

Eventi nelle tue vicinanze