wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Solo dal 2015 esiste in Austria un modello di classificazione a tre livelli per lo "spumante austriaco a denominazione d'origine protetta", o in breve "Sekt g.U.", le cui vette qualitative, le "Grossen Reserven", sono arrivate per la prima volta sul mercato nell'autunno 2018. Noi stessi siamo stati francamente sorpresi di quanto vino spumante viene prodotto in Austria. E soprattutto: quanto è diverso. Ci sono arrivati campioni da quasi tutte le regioni vinicole del paese. La varietà di origini, stili di vinificazione e varietà di uve ha fatto sì che non ci si potesse annoiare durante la degustazione.
BILDAGENTUR ZOLLES KG/Leo Hagen

Le qualità dei vini spumanti austriaci variano ancora molto. Si nota che sono soprattutto le cantine a stabilire gli standard, mentre le cantine di spumanti puri possono presentare vini davvero convincenti solo in singoli casi. I migliori esempi, per lo più Grosse Reserven o Riserve, sono vini spumanti di alta classe, complessi e distintamente individuali che meritano ogni attenzione. Come accade quasi ovunque, la maggior parte dei vini di questa categoria si trova senza o con un basso dosaggio, semplicemente perché lo spumante di prima classe non ha bisogno di dolcezza. Ma anche tra gli esempi più dosati, abbiamo assaggiato alcuni vini molto curati che sono un grande piacere da bere e che possiamo consigliare caldamente a tutti gli amanti del vino che non amano estremamente secco (o che vogliono mostrare un po' di considerazione per i loro ospiti).