wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Bei tempi per gli amanti del vino rosso: il 2018 è stato già straordinariamente buono per il Pinot Noir tedesco e ha prodotto più vini di punta di tutti i precedenti, ma il 2019 ha tutte le carte in regola per passare alla storia come la più grande annata di sempre per la migliore di tutte le varietà di vino rosso. Abbiamo già trovato 61 vini che valevano 90 punti o più, e un numero significativo di potenziali top Pinot non sono ancora sul mercato.
© DWI

Attualmente stiamo notando diversi sviluppi positivi. Da un lato, la tendenza verso vini con più finezza continua senza sosta. Inoltre, molti produttori che prima si concentravano su una maturità particolarmente alta, una potenza alcolica e un legno abbondante stanno ora producendo Pinot Noir molto più eleganti. L'effetto collaterale più importante di questo cambiamento di mentalità sembra essere che i vini non solo hanno più carattere e un valore di riconoscimento più alto, ma sviluppano sempre più il carattere di origine. E infine, siamo sempre stupiti di quanti nuovi talenti scopriamo ogni anno che si dedicano a produrre ottimi Pinot Nero.

Forse la cosa più bella è che la maggior parte degli amanti del vino rosso può facilmente partecipare a questi sviluppi. Perché anche se alcuni produttori di punta sono sempre più sicuri di sé nei loro prezzi, e il numero di vini per i quali bisogna sborsare una cifra a tre cifre aumenta di anno in anno, la Germania rimane ancora un paradiso per i Pinot Nero eccellenti a prezzi accessibili. Non lo diremo mai abbastanza: da nessun'altra parte si può scoprire così tanto buon Pinot Noir per meno di 20 euro.

Questo è anche il motivo per cui vi consigliamo vivamente di non concentrarvi solo sui 94 top Burgundies presentati qui. Alla fine di ogni elenco di annate troverete i link a un ulteriore totale di circa 350 Pinot Noir tedeschi, molti dei quali sono degni di attenzione.

In primo piano: Pinot Noir tedesco Annata 2019