wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Il vino a basso o nullo contenuto alcolico e la produzione sostenibile sono attualmente le grandi tendenze del sito settore del vino. I risultati delle attuali ricerche dimostrano che il lievito "Starmerella bacillaris" ha un buon effetto su entrambi: Prima in vigna, poi durante la fermentazione. La sua produzione industriale è in fase di preparazione.

Qualche giorno fa ha fatto scalpore la notizia che il lievito "Starmerella bacillaris" può ridurre in modo significativo la resa alcolica durante la fermentazione del vino. Questo è stato scoperto dal ricercatore francese Antoine Gobert. Questo lievito non-Saccharomyces ha suscitato speranze per qualche tempo: Ad esempio, è efficace sulla superficie dell'uva contro le infezioni da muffa grigia causate da Botrytis cinerea. Si tratta di un risultato notevole, perché in passato i lieviti non-Saccharomyces erano indesiderati nella produzione di vino perché venivano isolati per lo più da vini con un processo di fermentazione lento o con caratteristiche sensoriali negative.

More related Magazine Articles

Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze