wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Dopo nove anni alla guida della Moselwein e.V., Rolf Haxel di Cochem si è dimesso da presidente. I membri hanno eletto Henning Seibert di Bernkastel-Kues come suo successore. È presidente del consiglio di amministrazione della cooperativa dei viticoltori della Moselland e dal 2015 fa parte del consiglio di amministrazione della Moselwein e.V. Dal 2018 ha ricoperto la carica di primo vicepresidente della promozione del vino. Nuovo nel consiglio è il presidente dei viticoltori Walter Clüsserath di Pölich, che è stato nominato dall'assemblea il nuovo secondo vice presidente.

Il bilancio per il 2021 è stato approvato all'unanimità dall'assemblea generale. Nel 2020, le spese di circa 930.000 euro sono state controbilanciate da entrate di circa 1,03 milioni di euro, ha spiegato il direttore commerciale Christian Laros. L'anno scorso la Moselwein e.V. ha ricevuto circa 750.000 euro dai prelievi per la promozione del vino dei viticoltori come parte del finanziamento del progetto da parte dello Stato. Le altre entrate dell'associazione provengono dalle quote associative, dai proventi di eventi e dalla vendita di materiale pubblicitario.

L'associazione dei vini della Mosella ha circa 1.100 membri della regione vinicola da Perl a Coblenza e oltre. Le aziende vinicole e le cantine costituiscono la parte più grande con oltre 800 membri. Inoltre, circa 100 comunità di viticoltori e distretti, comunità di associazioni, la cooperativa dei viticoltori e le cantine, i commissionari, le imprese di ristorazione e gli ambasciatori culturali e del vino sostengono l'associazione.

(uka: Fonte: Comunicato stampa / Foto: Ansgar Schmitz)

Eventi nelle tue vicinanze