wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Con vendite di 1,75 milioni di litri di vino nel 2021, l'associazione dei viticoltori di Freyburg-Unstrut segnala un calo della produzione di circa un terzo rispetto al 2020, quando il risultato era di 2,65 milioni di litri.

"Le annate calde e secche del 2020 e del 2021, con i loro piccoli raccolti, stanno chiaramente offuscando il bilancio annuale", ha detto l'amministratore delegato Hans Albrecht Zieger descrivendo la situazione di tensione all'assemblea generale della cooperativa. I piccoli raccolti si riflettono anche sui soldi dei soci, che devono fare i conti con "perdite significative".

Parte delle perdite sono state compensate da un miglioramento dei ricavi delle vendite. Qui il calo è solo di un quarto. Ad esempio, un maggiore valore aggiunto è stato ottenuto aumentando le vendite dirette attraverso la vinoteca della cooperativa e il commercio online. Ziegler era preoccupato per l'attuale "esplosione dei prezzi" nel settore settore del vino. I costi talvolta drasticamente più elevati per il vetro, la carta per le etichette, il materiale di imballaggio e il trasporto stanno costringendo l'associazione dei viticoltori ad agire.

I tetti della sede centrale di Freyburg saranno ora dotati di moduli fotovoltaici. Hans Albrecht Zieger ha spiegato: "Stiamo investendo 270.000 euro per questo e saremo così in grado di coprire il nostro fabbisogno energetico per il raffreddamento e i processi di produzione quasi interamente da fonti proprie".

(uka / Foto: Winzervereinigung Freyburg-Unstrut)

Eventi nelle tue vicinanze