wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La grave siccità in California sta costringendo la nota azienda vinicola Griffin's Lair di Sonoma ad annullare l'intera raccolta di quest'anno. Non c'è acqua disponibile per mantenere le viti in vita con l'uva. Come dice il proprietario John Flynn, si è trovato di fronte alla decisione di scommettere sui profitti a breve termine o di assicurare la sopravvivenza delle sue vigne per i raccolti futuri. Secondo lui, le viti non avrebbero potuto maturare completamente nel loro stato depauperato, e l'energia che avrebbero speso in questo tentativo avrebbe potuto influenzare la qualità dei raccolti futuri. "Tagliando la frutta, possiamo trattenere meglio i carboidrati nelle viti e migliorare la salute per gli anni a venire", dice. Flynn vede come un cattivo presagio il fatto che, oltre al Pinot Noir, il robusto Syrah non sia sopravvissuto alla siccità. Già l'anno precedente, una parte delle sue uve era stata colpita dal fumo di un incendio boschivo.

(al / Fonte: drinksbusiness.com; Foto: Griffin's Lair Vineyard)

Eventi nelle tue vicinanze