wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Il numero di aziende vinicole in Francia è diminuito bruscamente dal 2000. Secondo uno studio del dipartimento di statistica del Ministero dell'Agricoltura francese, il numero di aziende vinicole è sceso da 88.707 a 52.330 entro il 2020, un calo del 41%. La regione del Pays de la Loire ha perso di più, la regione del Grand Est, cioè Alsazia, Lorena e Champagne, meno. Nel 2019, circa 130.000 viticoltori erano attivi, il che corrisponde a un terzo degli occupati in agricoltura. Questo numero è inferiore del 15 per cento rispetto al 2000. 50.000 di questi erano lavoratori non salariati, dirigenti e cogestori, ma il numero di lavoratori salariati, compresi i lavoratori stagionali, è aumentato di circa l'1,1 per cento all'anno.
Lo studio fornisce anche il salario medio dei dipendenti permanenti. Il reddito medio più alto è raggiunto dai viticoltori nella regione del Grand Est con 16,53 euro lordi all'ora, il più basso nel Pays de la Loire con 13,39 euro all'ora.

(al / Fonte: viti leaders; Foto: wikipedia, Christian Ferrer)

Eventi nelle tue vicinanze