wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

L'anno scorso, la Germania ha importato il 4,8% in più di vino rispetto al 2020, cioè 14,39 milioni di ettolitri. Secondo i dati dell'Ufficio Federale di Statistica, il loro valore totale ammontava a 2,76 miliardi di euro - cioè l'11,8% in più. Il prezzo medio per ettolitro di vino è aumentato di 12 euro a 192 euro.

L'aumento dei prezzi è dovuto al fatto che l'82% dei vini fermi importati ha una denominazione d'origine protetta. Circa due terzi erano vini in bottiglia, il 52% vino bianco.

I vini francesi hanno registrato un aumento particolarmente forte in valore con un più 23%, con solo il 2,4% di crescita in volume. I vini di origine francese AOP sono addirittura aumentati in valore di quasi il 44%. Le importazioni dall'Italia sono cresciute del 14,9 per cento a 5,16 milioni di ettolitri, lo Spumante addirittura di oltre il 40 per cento. I vini dalla Spagna sono aumentati del 22% in volume, ma solo del 2,9% in valore.

Questi tre paesi d'importazione più importanti sono seguiti da USA, Sudafrica, Austria, Portogallo, Cile e Nuova Zelanda.

(al / Fonte - Foto: 123rf mipan)

Altro sull'argomento

Mercato tedesco del vino: meno volume, prezzi medi più alti

Eventi nelle tue vicinanze