wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

L'area di vigneti certificati biologicamente in Argentina è aumentata significativamente negli ultimi 15 anni. Secondo VinoDinámicos, un gruppo fondato a Mendoza nel 2018 per promuovere la viticoltura sostenibile in Argentina, nel 2005 c'erano solo 273 ettari di vigneti certificati organicamente in tutta l'Argentina. Nel 2020, c'erano 7.312 ettari - un aumento del 2.578 per cento in 15 anni. Altri 432 ettari sono certificati biodinamicamente. Quello che una volta era appannaggio di un piccolo ma appassionato gruppo di produttori che servivano un mercato di nicchia è diventato una tendenza. La crescente domanda di vini prodotti in modo sostenibile ha dato il via a un boom in cui produttori grandi e piccoli stanno alzando il livello del vino biologico argentino.

L'Argentina ha uno dei migliori climi del mondo per la viticoltura biologica e biodinamica. Il paese vanta non solo le sue viti prive di fillossera, che sono molto vecchie, ma anche il suo calore affidabile e le basse precipitazioni, che facilitano il controllo organico dei parassiti e delle malattie.

( ru / Fonte: drinksbusiness; Foto: Pixabay)

Eventi nelle tue vicinanze