wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

I produttori di champagne francesi dovrebbero brindare a risultati record con i loro prodotti tra pochi giorni. Si prevede un fatturato di 5,5 miliardi di euro nel 2021, ben al di sopra del precedente massimo di 5 miliardi di euro stabilito nell'anno pre-Corona del 2019, ha detto Jean-Marie Barillere, presidente del gruppo industriale dello Champagne UMC. "La fretta è stata enorme e così inaspettata che ci sono state interruzioni nella catena di approvvigionamento", ha detto Barillere.

Nielsen, una società specializzata in dati di vendita al dettaglio, ha scoperto che lo champagne nei supermercati francesi aveva già all'inizio di novembre le maggiori carenze tra le principali categorie alimentari.

Benoit Melendez, un rivenditore parigino specializzato in champagne, ha riferito che i rapporti sulla scarsità dell'offerta in autunno hanno ulteriormente spinto la domanda. "Quindi potrei non essere in grado di soddisfare i clienti che cercano qualcosa di specifico per Capodanno perché c'è troppo poco rifornimento" Inoltre, alcuni produttori hanno aumentato i loro prezzi. Melendez, come Barillere, sospetta che la domanda rimarrà alta perché i clienti bevono più champagne a casa.

(al / Fonte: Reuters; Foto: wikimedia Antonio Borillo)

Altro sull'argomento

Lapiù grande fusione del 21° secolo in Champagne - La fusione delle due maggiori cooperative ha dimensioni storiche

60% di resa in meno nello Champagne - Danni da gelo e malattie fungine responsabili del raccolto più basso degli ultimi 40 anni

Eventi nelle tue vicinanze