wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Il noto Champagne Roederer Brut Premier NV sarà sostituito da settembre dalla nuova cuvée multi-vintage chiamata Collection. In contrasto con il Brut Premier, che consiste in un vino base dominante dell'ultima vendemmia per uno stile uniforme della casa ed è mescolato con un certo numero di vini di riserva di vecchie annate, Collection è una cuvée numerata. È destinato ad avere un'espressione leggermente diversa ogni anno, a seconda della cuvée di vini utilizzati per realizzarlo.

Il cuore della nuova cuvée è una "Réserve Perpetuelle", un enorme serbatoio che contiene una miscela di vecchie vendemmie che risalgono al 2012 e che viene riempito ogni anno. Questo introduce una sorta di sistema solera alla Roederer, come per lo sherry - una miscela di vini invecchiati per decenni che vengono rinfrescati ogni anno con vini della vendemmia più recente. Secondo Roederer, la collezione dovrebbe avere più freschezza e anche un dosaggio leggermente inferiore. È 8g/l contro i 9g/l del Brut Premier. Come per Jacquesson e Krug, lo champagne Collection sarà numerato. Il primo sarà il numero 242, poiché è basato sull'annata 2017, che è stata la 242esima vendemmia da quando Roederer è stato fondato nel 1776.

(al / Foto: Louis Roederer su Twitter)