wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Il consorzio Vini di Romagna ha presentato a Ravenna il nuovo marchio collettivo "Rocche di Romagna". In futuro, il marchio distinguerà il Romagna Sangiovese prodotto nelle 16 sottozone della zona di produzione: Serra, Brisighella, Marzeno, Modigliana, Oriolo, Castrocaro, Predappio, Meldola, Bertinoro, Cesena, Mercato Saraceno, Longiano, Imola, Coriano, San Clemente e Verucchio. Le sottozone possono essere indicate in etichetta solo se il Romagna Sangiovese è composto per almeno il 95% da Sangiovese.

"L'obiettivo del marchio Rocche di Romagna è quello di far conoscere le molteplici identità del Sangiovese nel nostro territorio e di incuriosire le produzioni delle singole sottozone", ha dichiarato alla presentazione Ruenza Santandrea, presidente del Consorzio Vini di Romagna.

L'obiettivo è incoraggiare i consumatori e i soci a ricercare espressioni sempre più autentiche del Sangiovese, che è un eccellente interprete dei terreni su cui cresce. Il marchio intende aiutare il Romagna Sangiovese a ottenere maggiore visibilità, soprattutto sui mercati internazionali.

(ru / Fonte e foto: Consorzio Vini Romagna)

Eventi nelle tue vicinanze