wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Per la prima volta, la Federazione Russa ha messo sotto protezione legale l'indicazione d'origine di un vino francese. Dopo più di due anni di negoziati tra i rappresentanti del COA e l'autorità russa di protezione del marchio Rospatent, è stato protetto già da ottobre 2019. Tuttavia, questo si è saputo solo ora. Questo è il primo passo per fermare l'inganno dei consumatori così come il danno alla reputazione della denominazione da parte di vini falsificati, scrive l'associazione dei viticoltori di Côtes de Provence. Nel prossimo passo, i responsabili del COA cercheranno di farlo proteggere anche in Cina. Lì, le trattative sono già avanzate per ottenere la registrazione dell'AOC Côtes de Provence nella grafia occidentale e in mandarino.

(uka)

PIÙ NOTIZIE Mostra tutti

Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER