wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La varietà di vini bianchi di Borgogna in Germania è quasi ingestibile. Per varietà bianche di Borgogna intendiamo il Pinot bianco e il Pinot grigio, l'Auxerrois e lo Chardonnay, anche se questi ultimi due sono incroci - presumibilmente naturali - con un solo genitore Pinot. L'altro è l'Heunisch bianco per entrambi, come per Riesling. Appartengono quindi alla famiglia solo in misura limitata.

HEGER©PETERBENDER

Tuttavia, sebbene Auxerrois e Chardonnay abbiano gli stessi genitori, i loro vini sono molto diversi. L'Auxerrois è più simile al Pinot Bianco per il suo sapore di nocciola ed è predestinato soprattutto a vini quotidiani non complicati ma non impegnativi. L'Auxerrois di alta classe, invece, si trova raramente. Non è ancora chiaro se questo sia dovuto al fatto che non viene provato spesso o se la varietà sia semplicemente un po' limitata nelle sue possibilità. Ci sono alcuni vini straordinariamente buoni, ma per altri la classe rivendicata sulla base del prezzo è talvolta solo una pretesa.

Per lo Chardonnay è il contrario. Questa varietà non è adatta al consumo quotidiano. Lo Chardonnay poco ambizioso rimane spesso pallido. Alcuni produttori tedeschi devono anche chiedersi perché coltivano questa varietà se tutto ciò che ne ricavano è un banale e poco caratteristico fruttato e dolciastro, come tutte le altre varietà. Per ottenere un buon vino dallo Chardonnay è necessario un certo standard. Il volume, la forza, il sapore legnoso e la burrosità, spesso associati alla varietà, non sono i criteri decisivi. Chiunque può produrre un vino denso con una buona dose di aroma di legno. D'altra parte, solo pochi viticoltori eccezionali in Germania sono stati in grado di produrre vini fini, precisi ed emozionanti con eleganza, sostanza e struttura, che solo poche varietà possono raggiungere in questa forma. Ma un numero sempre maggiore di loro si sta rendendo conto che l'acidità croccante, un po' di volume da affinamento sui lieviti e note di riduzione evidenti sono altrettanto insufficienti per uno Chardonnay di prima classe quanto il grasso, l'alcol e il legno.

In confronto, il Pinot Bianco non solo è facile da curare, ma padroneggia anche l'intero spettro che va dal semplice vino base al vino di alta classe, può essere leggero e fresco, lucido, elegante e sostanzioso, ma anche potente, caldo e fondente. Raramente, forse mai, raggiunge la nobiltà dei migliori Chardonnay, ma è molto più versatile e più accessibile a tutti i livelli qualitativi.

HEGER©PETERBENDER

Ma nessun'altra varietà è così popolare in Germania come il Pinot grigio, anche se alcuni fanatici del Riesling singhiozzano al solo pensiero. Ma il disprezzo è fuori luogo. Sì, c'è un sacco di Pinot grigio banale, morbido, dolce e semplice, ma c'è anche più che abbastanza Riesling in questo stile - solo agrodolce invece che morbido. Il Pinot grigio è anche in grado di gestire l'intero spettro, da leggero a potente, in tutti i livelli di qualità. Per mettere in evidenza il suo carattere varietale, di solito ha bisogno di un po' più di corpo e volume rispetto al Pinot Bianco, ad esempio. Le versioni molto magre di entrambe le varietà sono quindi quasi indistinguibili. Tuttavia, man mano che i vini diventano più forti e sofisticati, il Pinot grigio diventa sempre più simile al Pinot nero. Anche quando viene fermentato in bianco, il Pinot grigio spesso sviluppa note di frutti rossi o addirittura neri, oltre ai toni sottili di funghi che sono noti anche al Pinot nero. Se un Pinot grigio assume colore e tannini con la macerazione o anche con una piccola fermentazione in ammasso, tutti lo scambieranno ciecamente per un Pinot nero, o viceversa. Non sorprende quindi che questa varietà sia ideale per l'invecchiamento in un vino arancione.

Non dimentichiamo gli spumanti! La cultura dello spumante ha subito una rivoluzione in Germania nell'ultimo anno. Sebbene sia possibile produrre un buon vino spumante da quasi tutte le varietà, il vino spumante della Borgogna rimane il top. Alcuni spumanti tedeschi di prestigio possono ora competere con qualsiasi buon champagne nella loro fascia di prezzo, e spesso va detto: almeno questo. Anche nelle categorie di prezzo in cui non è possibile trovare alcuno champagne, o al massimo delle caricature, in Germania si possono già trovare vini di prima classe.

Attualmente abbiamo degustato quasi 800 vini e spumanti tedeschi da varietà bianche della Borgogna, di cui vi presentiamo i migliori. Alla fine di ogni elenco troverete i link a tutti i risultati e ai produttori.

Varietà bianche di Borgogna Pinot bianco

Varietà bianche della Borgogna Chardonnay