wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

FJ Gritsch
Image header

Si moltiplicano le segnalazioni di danni da gelo alle giovani viti in Francia, Germania, Svizzera, Austria e Alto Adige. L'arrivo dell'aria fredda polare sta provocando il congelamento dei germogli, già in fase avanzata a causa del clima molto caldo di marzo e aprile. Il pericolo è destinato a persistere ancora per qualche notte. In Francia, le regioni di Bordeaux e della Loira stanno letteralmente tremando per i loro raccolti e ci sono già stati danni nella Francia centrale.

Secondo un articolo del quotidiano svizzero "Blick", le località vallive del Vallese sono state finora duramente colpite. In Germania, le segnalazioni dei viticoltori si stanno accumulando sui social media. In particolare in Franconia, Rheinhessen e sulla Mosella, Saar e Ruwer, dove il viticoltore Florian Lauer**** parla di danni a circa il 40% della superficie coltivata su Facebook. Radio Praga International riporta cifre simili per i vigneti boemi.

In Austria, sono state colpite soprattutto le aree lungo il Danubio. In particolare, nelle regioni vinicole di Kremstal, Kamptal, Wagram e Weinviertel, è probabile che più di 1.000 ettari abbiano subito danni da gelo solo lunedì mattina, come ha riferito in un'intervista Rudolf Schmid del Ministero dell'Agricoltura. Nella Wachau, il viticoltore Franz-Josef Gritsch ha scattato foto in movimento mentre le candele del gelo illuminavano Spitz an der Donau. Questo ha permesso a lui e ai suoi colleghi di salvare la maggior parte delle viti nei vigneti della valle. Tuttavia, si sono verificati anche casi isolati di congelamento sui pendii, la cui entità è ancora difficile da valutare. Il costo dell'uso delle candele antigelo è stimato in circa 6.000 euro per ettaro. In Stiria, il freddo e la massiccia nevicata di martedì hanno causato un numero imprecisato di danni nelle zone viticole, come scrive orf.at. Nel Burgenland non sono ancora stati segnalati danni rilevanti.

(al / ricerca propria)


Altro sull'argomento:

PIÙ NOTIZIE Mostra tutti

Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER