wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La Côte Rôtie è la più settentrionale di tutte le denominazioni del Rodano e una delle più spettacolari. Gli oltre 300 ettari di vigne crescono qui su pendii vertiginosamente ripidi e terrazzati, essenzialmente distribuiti su due aree con diversi tipi di suolo.
Christophe Grilhé

A nord di Ampuis, sulla Côte Brune, la roccia madre è costituita da scisti con proporzioni di mica scura e chiara, che danno al suolo il suo omonimo colore marrone scuro. A sud, l'ardesia contiene lo gneiss e si asciuga con esso in un grigio più chiaro, al quale i vigneti devono il nome di Côte Blonde.

I vini sono corrispondentemente diversi: quelli del nord sono generalmente più potenti e robusti, quelli del sud più delicati, affascinanti ed elastici - anche se ci sono naturalmente anche cuvée di entrambe le zone. I vini più affascinanti, tuttavia, devono spesso il loro carattere all'aggiunta di Viogner, cioè di uve da vino bianco, di cui qui è permesso un massimo del 20%. Tuttavia, una proporzione così alta è rara, e soprattutto nella Côte Brune, i vini sono generalmente costituiti interamente da Syrah. Non sono ammesse altre varietà.

More related Magazine Articles

Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze