wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La squadra della WGN davanti alla cantina storica

Tempi moderni

Fondata nel 1951, oggi 247 aziende agricole associate, 298 ettari coltivati, una produzione annuale di 2,2 milioni di litri, un fatturato annuale di 7 milioni di euro. Queste sono le cifre nude che descrivono il WG Nordheim.

Ma le cose sono cambiate negli ultimi cinque anni. È stato sviluppato un piano. La gamma di vitigni doveva essere più mirata, l'orientamento alla qualità ulteriormente migliorato, la presenza sul mercato affinata.

L'11 aprile 2003, i Nordheimer hanno presentato con orgoglio il risultato dei loro sforzi a un vasto pubblico.

Vita nel suono del vino

Questo è il nuovo slogan della Cooperativa dei viticoltori di Nordheim (WGN). L'espressione più visibile e imponente della trasformazione del WG Nordheim in un'impresa sostenibile e moderna è il nuovo edificio. Modestamente chiamato "Vinothek DIVINO", questo edificio può stabilire degli standard. "Abbiamo deliberatamente optato per uno stile architettonico moderno" e "Volevamo allontanarci dalle tre 'B' della Franconia: Barocco, Bratwurst, Bocksbeutel", dice Oskar Georg Noppenberger, l'amministratore delegato di WG Nordheim. Il fatto che questa decisione non sia stata sempre facile da prendere è liberamente ammesso.

Il risultato è un edificio spazioso e accogliente. Noppenberger sottolinea che è stato usato solo legno locale, la pietra naturale domina le pareti a vista, i colori caldi determinano l'interno. Su 1.000 metri quadrati distribuiti su tre piani si trovano diversi componenti individuali:

Eventi nelle tue vicinanze