wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Come in Italia, con la performance dominante della Borgogna nel mercato secondario, sembra che l'attenzione per la California e il Rodano sia stata minore.

D'altra parte, entrambe le regioni hanno aggiunto aziende vinicole alla top 100 di quest'anno: due dalla California e una dal Rodano.

Nonostante le nuove aggiunte, molte delle principali etichette californiane sono scivolate nella classifica di quest'anno, con Screaming Eagle che ha perso nove posizioni. I prezzi elevati dei vini top della Napa Valley fanno sì che essi ottengano un punteggio elevato quando si tratta di scambi per valore e di prezzo medio per cassa. Tuttavia, il numero di vini commercializzati è inferiore, i volumi sono bassi e, sempre rispetto ad altre regioni, la performance dei prezzi non è altrettanto elevata. Ciononostante, Harlan Estate ha scalato 26 posizioni. Anche Scarecrow e Hundred Acre hanno fatto grandi balzi nella top 100, rientrando entrambi dopo una lunga pausa.

Nonostante la presenza di soli cinque vini nella top 100, il Rodano ha riscosso un discreto successo. Jean-Louis Chave è sceso di 26 posizioni, ma gli altri quattro vini sono tutti saliti.

Tra questi, Château Rayas è rientrato nella top 100 con un balzo di 55 posizioni, grazie a un prezzo medio di vendita e a una performance di prezzo molto elevati.

L'etichetta del Rodano più quotata è Michel Chapoutier che, come Guigal, può offrire una moltitudine di vini diversi grazie al suo modello ibrido di azienda agricola-negoziante.

Torna alla Power 100

© Foto: Wikipedia - Stan Shebs

Related Magazine Articles

Mostra tutti
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze