wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La regione, famosa da secoli per i suoi vini bianchi, fu inizialmente classificata come DO esclusivamente per i vini bianchi già nel 1980. I terreni calcarei e la posizione dei vigneti a 600-800 metri sul livello del mare predestinano la zona alla produzione di vini bianchi freschi, vivaci, succosi e fruttati, che ricordano più i vini dei climi più nordici.

La varietà principale qui è il Verdejo, che deve essere presente nella Rueda bianca ad un minimo del 50% senza specificare la varietà (se la varietà è specificata in etichetta, deve essere l'85%), oltre a Viura, Palomino e sempre più Sauvignon Blanc, che ora può anche essere nominato in etichetta e imbottigliato come una singola varietà.