wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Il Weinviertel è la più grande regione vinicola dell'Austria. Si trova nel nord-est del Paese, nella provincia della Bassa Austria, e confina con la Repubblica Ceca a nord e con la Slovacchia a est. Confina a ovest con il Waldviertel e a sud - da ovest a est - con le regioni vinicole di Kamptal, Wagram, Vienna e Carnuntum. Nel Weinviertel sono coltivati a vite circa 13.350 ettari, di cui quasi la metà a Grüner Veltliner. L'uva bianca può quindi essere considerata il vitigno vetrina della regione. Inoltre, si coltivano Welschriesling, Müller-Thurgau, Riesling e Pinot bianco, oltre a Zweigelt, Portugieser e Pinot nero.

Mappa generale del Weinviertel (fonte: ÖWM)

In base alle condizioni climatiche e geologiche, il Weinviertel può essere suddiviso in tre parti:

  • Nella parte occidentale si trovano i villaggi vinicoli di Retz, Röschitz e Mailberg, nonché la Valle della Pulka con Jetzelsdorf e Haugsdorf. Il clima è continentale con estati secche e inverni freddi, i terreni sono dominati dal loess. Nella zona del bacino di Mailberg e nei vigneti lungo il Pulkau prosperano soprattutto le uve rosse, come lo Zweigelt e il Portugieser, mentre intorno a Röschitz i vitigni bianchi, come il Grüner Veltliner e il Riesling, crescono principalmente su terreni rocciosi primari.
  • Dal nord-est, intorno a Poysdorf, provengono Veltliner, Welschriesling e Burgundy, anch'essi caratterizzati da terreni di loess e da un clima continentale. Nella zona di Staatz e Falkenstein, i terreni calcarei conferiscono un carattere minerale ai vini. Herrnbaumgarten e Schrattenberg, con la loro posizione di bacino, sono particolarmente adatti alle varietà di vino rosso.
  • A sud-est, i vigneti del Weinviertel sul Bisamberg arrivano fino ai confini di Vienna. Qui si coltivano soprattutto Riesling e Grüner Veltliner, ma anche numerose altre varietà bianche e rosse su terreni argillosi e di loess. Altri importanti comuni viticoli del Weinviertel orientale sono Wolkersdorf, Mannersdorf e Zistersdorf; a sud di Gänserndorf si estende il Marchfeld. Al confine con la Slovacchia si nota il clima pannonico con estati calde e secche e inverni freddi e altrettanto secchi. Il fiume di confine March offre un microclima che permette alle varietà di bouquet come il Traminer di maturare bene insieme al Grüner Veltliner, al Riesling e alle uve di Borgogna.

Pubblicità:

Vinorama, la più grande azienda vinicola austriaca di vendita per corrispondenza, ha preparato per i lettori di Wein-Plus un pacchetto di vini rappresentativi del Weinviertel. Nella sezione "Austria in focus" è presente una selezione per ogni tema, in modo che possiate farvi un'idea personale dei vini della rispettiva regione presentata. Tutto ciò che dovete fare è registrarvi una volta al Vinorama per il pacchetto degustazione; lo riceverete poi automaticamente con ogni nuovo tema fino a nuovo avviso - senza spese di spedizione!

Per saperne di più e ordinare il pacchetto Vinorama direttamente qui

La "Weinviertel DAC" è stata la prima denominazione di origine controllata per i vini austriaci nel 2002, seguita dalla "Weinviertel DAC Reserve" per la regione nel 2009. Solo i vini Grüner Veltliner secchi tipici della regione possono fregiarsi di entrambe le denominazioni. La varietà classica è caratterizzata da aromi fruttati, speziati e pepati e non deve presentare botrite o note legnose. I vini riserva sono forti e speziati, con almeno 13% di alcol in volume e possono presentare una delicata nota di botrytis e/o di legno.

Vigneti ai piedi del castello di Falkenstein (Foto: ÖWM / Gerhard Trumler)

Il Weinviertel offre anche numerose opportunità turistiche e gastronomiche per conoscere il paesaggio e i suoi vini. Al "Tafeln im Weinviertel" (Cena nel Weinviertel), ad esempio, vengono allestiti eleganti tavoli all'aperto in luoghi particolarmente panoramici e la cucina regionale di alto livello viene accompagnata da vini locali (appuntamenti su www.weinviertel.at). Il 30 maggio, la "Lunga notte dei vicoli delle cantine" vi invita a un viaggio alla scoperta di torce e lanterne attraverso i sotterranei e i tubi delle cantine. Dopo la visita notturna alle cantine, i visitatori possono rifocillarsi con degustazioni e spuntini (appuntamenti su www.weinviertel.at).

Le degustazioni storiche a Korneuburg e Stockerau mostrano il lato storico-culturale del Weinviertel. Nei mesi di giugno e settembre, i visitatori interessati possono essere trasportati nell'epoca barocca, nel periodo della Riforma e in un ex cantiere navale (date su www.weinviertel.at). A Eggenburg, in estate e in autunno viene offerta una visita guidata medievale della città (date su www.weinviertel.at). L'epoca dei Celti, circa 2.500 anni fa, rivivrà nel corso del Festival Celtico che si terrà il 24 e 25 maggio nel castello di Asparn an der Zaya. Il programma per le famiglie spazia dalle presentazioni di artigianato e armi alla vita di campo, dalla pittura di spade alla ceramica, fino alle esibizioni di cavalli, al lancio della lancia e al tiro con l'arco (dettagli su www.mamuz.at).

Il vicolo delle cantine nel Weinviertel (Foto: ÖWM / Armin Faber)

Altre attrazioni includono il parco escursionistico del vino "Der Flug des Falken" a Falkenstein(www.falkenflug.at), il "Wolfs Science Center" nel parco faunistico di Ernstbrunn(www.wolfscience.at), il "NostalgieExpress Leiser Berge" da Vienna via Korneuburg a Erbstbrunn(www.erlebnisbahn.co.at) e il "Wein+Trauben Welt" a Poysdorf(www.vinoversum.at). Una panoramica di tutte le possibilità di escursioni ed eventi è disponibile sul sito web www.weinviertel.at.

Tutti i produttori del Weinviertel consigliati nella guida dei vini

Tutti i Weinviertel DAC attualmente degustati nella guida dei vini

Related Magazine Articles

Mostra tutti
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze