wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

IMG_0004Molto spesso e sempre, ogni amante del vino incontra "vecchie conoscenze", vecchi vini familiari. Non si cambiano le proprie preferenze così in fretta, non si rimane così fedeli a nessuno come a se stessi quando si tratta di farsi un favore. Questo è particolarmente vero con il vino (e il cibo). Nella pubblicità del vino, conosciamo fin troppo bene questo comportamento, ed è per questo che "nuove scoperte" continuano a spuntare; quelle che suscitano curiosità e - se tutto va bene - forse portano nuovi clienti, nuove scoperte di singole cantine, vini o intere regioni vinicole. Ci sono commercianti di vino che - oltre al loro assortimento regolare - si sono specializzati in queste nuove scoperte. Il risultato: è spesso un'offerta di un "pacchetto di degustazione" con diversi vini, a buoni prezzi, vini che spariscono abbastanza rapidamente dall'assortimento. Tuttavia, se solo un vino trova il favore, l'esperimento è utile sia per il consumatore che per il commerciante di vini. Questo vino proviene da un tale pacchetto. La regione vinicola Sicilia, interessante nella sua peculiarità e anche nella sua storia, ma non certo quello che è richiesto in questo paese nei vini italiani. Si comincia con i vitigni. Nero d'Avola e Frappato - chi li conosce, quando Cabernet Sauvignon e Merlot sono così popolari? Il Nero d'Avola è saldamente associato alla Sicilia, un vitigno che può produrre vini tannici e vivaci" questo è il sapore della Sicilia", mi assicurano. Devo crederci, perché non so che sapore abbia la Sicilia. Una nuova esperienza? Voglio averla? Frappato, un ancora meno conosciuto Sizilien_388vitigno siciliano - si dice che siano rimasti solo circa 900 ettari - che conosco solo dalla letteratura enologica. Si ottengono vini con un pronunciato aroma fruttato di fragola, mi dicono anche. Quindi - il vino di questi due vitigni (quasi) esotici - non conosco le proporzioni - porta una nuova esperienza? Sì e no. È vero: Ci trovo qualcosa del tanto invocato temperamento e del carattere focoso, ma il temperamento da solo non mi basta, già una volta porta rapidamente alla noia. Cerco l'uvetta promessa - la si trova quasi sempre in vini così concentrati - e la trovo anche qui, così come la frutta secca... ma poi? Le spezie, le note più sottili, la giocosità e l'eleganza sembrano essersi affondate per me. Per essere sicuri, il vino è un ottimo abbinamento per i cannelloni con spinaci che ho nel piatto. È un vino divertente anche in questo senso. Ma - lo eleverei a una nuova esperienza di vino? Forse, non lo so, perché una bottiglia (bottiglia di degustazione!) non è sufficiente per espandere le abitudini di gusto - proprio così. La curiosità ha certamente portato qualcosa, se l'esperienza sarà dimenticata domani? Lo sospetto!

Related Magazine Articles

View All
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze