wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Syrah cave BiberOgni tanto compro una scatola da degustazione in una cantina che non conosco ancora bene, ma che mi convince durante una degustazione. È la famosa immagine, un po' trita, del "gatto che non si compra in una borsa". È quello che è successo in autunno, durante la mia prima visita alla Cave Biber a Salgesch. Salgesch? Sì, il villaggio del vino al confine tra l'Alto Vallese di lingua tedesca e il Basso Vallese di lingua francese. Lì, dove c'è un marchio di qualità proprio, il "Salgesch Crand cru". Questo standard introdotto dai viticoltori 20 anni fa - con regole severe e una giuria altrettanto severa - mi attira molto, anche per una delle regole: "L'invecchiamento in barriques è espressamente vietato". Questo ci porta molto più vicino al terroir, all'origine dei vini. Ma questo è un altro capitolo.

More related Magazine Articles

Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più
Leggi di più

Eventi nelle tue vicinanze