wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Le vendite globali di Champagne sono state di 322 milioni di bottiglie nel 2021, in aumento del 32% rispetto al 2020. Il mercato interno francese è cresciuto del 25% a poco meno di 142 milioni di bottiglie, tornando al livello pre-Covid del 2019, riferisce il Comité Champagne. Contrariamente agli avvertimenti iniziali di associazioni e produttori, anche le esportazioni hanno continuato a crescere e hanno raggiunto un nuovo record di 180 milioni di bottiglie. Questo significherebbe che le vendite raggiungerebbero un nuovo massimo di circa 5,5 miliardi di euro. Nel 2019 sono state vendute 300 milioni di bottiglie e sono stati guadagnati 5 miliardi di euro.

L'impennata della domanda è stata una sorpresa positiva per gli champenois dopo le cifre del 2020, ha commentato Maxime Toubart, presidente del Syndicat Général des Vignerons e co-presidente del Comité Champagne. "La chiusura dei principali luoghi di consumo e la cancellazione di eventi in tutto il mondo hanno causato un calo del 18%", ha spiegato. L'incertezza su come la crisi dei covidi si sarebbe sviluppata ha portato il commercio a ridurre i suoi stock nel 2020, ha detto. Nel 2021, tuttavia, questo sviluppo è stato sorprendentemente invertito - la domanda è aumentata bruscamente da aprile in poi, ha detto.

(uka / Foto: Comité Champagne)

Eventi nelle tue vicinanze