wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

I viticoltori austriaci partecipano alla campagna SolidAHRität iniziata dal viticoltore tedesco Dirk Würtz (Weingut St. Antony), in cui i vini donati sono messi insieme in pacchetti e venduti. Molte cantine hanno già inviato dei vini direttamente a Nierstein per sostenere i loro colleghi che sono stati duramente colpiti dalle tempeste, specialmente nella Valle di Ahr. Ora, il viticoltore di Kremstal Artur Toifl della cantina Thiery-Weber e lo specialista di vini rossi Deutschkreutz Bernhard Ernst hanno assunto il coordinamento della campagna di raccolta fondi austriaca. Come ha spiegato Toifl alla stazione televisiva austriaca Puls4, ha già nove pallet con 600 bottiglie ciascuno di vino di varie cantine austriache, che saranno presto portate in Germania per il riconfezionamento. L'obiettivo è quello di vendere confezioni di vino del valore di un milione di euro insieme alle numerose donazioni dei viticoltori di tutta Europa. Il 26 luglio erano stati inviati 10.000 pacchetti a sorpresa a 65 euro ciascuno. Artur Toifl sottolinea che molti viticoltori hanno persino donato i loro vini migliori. In Austria, i pacchetti SolidAHRity sono disponibili nel negozio online della cantina Bernhard Ernst:

(al / grafica: SolidAHRität)

Eventi nelle tue vicinanze