wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Un consumo di alcol da leggero a moderato può essere di beneficio per la salute delle persone con malattie cardiovascolari. Questo è il risultato di uno studio pubblicato dai ricercatori dell'University College di Londra sulla rivista britannica BMC Medicine. A questo scopo, sono stati studiati circa 48.000 pazienti con malattie cardiache. I pazienti con malattie cardiache che hanno bevuto una media di sei grammi di alcol al giorno hanno mostrato una riduzione del 50 per cento del rischio di infarto, ictus e persino di morte. Anche tra coloro che bevevano una media di otto grammi di alcol al giorno, il rischio di morte è diminuito del 27% rispetto a coloro che non bevevano alcol, secondo lo studio. Anche un aumento del consumo di alcol fino a 62 grammi al giorno non è stato associato a un aumento del rischio di infarto. Ma lo studio avverte: i pazienti che non hanno bevuto alcol in precedenza non dovrebbero essere incoraggiati a iniziare a bere leggero, poiché sono noti gli effetti negativi su altri problemi di salute.

"I nostri risultati suggeriscono che le persone con malattie cardiovascolari non hanno bisogno di smettere di bere per prevenire ulteriori attacchi di cuore, ictus o angina, ma che potrebbero voler considerare la riduzione dell'assunzione settimanale di alcol", ha detto il coautore dello studio Chengyi Ding all'agenzia di stampa Reuters.

(ru / fonte: drinksbusiness.com)

Eventi nelle tue vicinanze