wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

L'Agenzia federale per l'agricoltura e l'alimentazione (BLE) ha approvato quest'anno circa 290 ettari di nuovi vigneti in Germania. In totale, sono stati richiesti circa 1.113 ettari per nuovi impianti, il che rappresenta circa il 38% in più rispetto al 2021. 3.018 domande valide per nuovi impianti sono state ricevute dall'Agenzia federale, di cui 2.899 sono state approvate.

Lo Stato federale della Renania-Palatinato è in testa con 208 ettari di nuove superfici. Qui l'area di coltivazione Rheinhessen DOP è in testa con oltre 181 ettari di nuovi vigneti. Nel Palatinato, la BLE ha approvato circa 21 ettari di nuovi vigneti. L'aumento è notevole anche negli Stati federali settentrionali e orientali, dove finora la viticoltura non ha avuto un ruolo importante. Sono stati piantati nuovi vigneti in Meclemburgo-Pomerania Occidentale (+12,63 ha), Sassonia-Anhalt (+8,03 ha), Bassa Sassonia (+6,87 ha), Brandeburgo (+5,67 ha), Schleswig-Holstein (+4,38 ha) e Turingia (+3,61 ha).

Secondo la legge tedesca sul vino, ogni anno può essere approvato come nuovo vigneto un massimo dello 0,3% della superficie piantata dell'anno precedente. La distribuzione della superficie richiesta dipende principalmente dall'ubicazione. La preferenza va alle aree con pendenza superiore al 30%, seguite da quelle con pendenza compresa tra il 15 e il 30%. I richiedenti che hanno ricevuto meno del 50% dell'area richiesta possono restituire l'area approvata entro un mese.

(ru / Fonte: BLE; Foto: 123rf.com)

Eventi nelle tue vicinanze