wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La piattaforma globale di commercio di vini pregiati Liv-Ex ha presentato la sua classifica dei prezzi commerciali per il 2021. I vincitori dell'anno sono l'Italia e gli Stati Uniti. Con un totale di 83 vini, il numero di etichette italiane nel gruppo di testa è aumentato del 112% rispetto alla classifica del 2019. La California è rappresentata con 22 vini di punta, rispetto ai soli dieci dell'anno precedente. Questo si traduce in un aumento del 120 per cento.

Degli otto vini piemontesi al top, solo uno apparteneva alla prima categoria nel 2019: il Barolo Falletto Vigna Le Rocche Riserva di Bruno Giacosa. Gli altri sono saliti dal secondo livello o sono nuovi arrivati, come un altro vino di Bruno Giacosa e un Monfortino Riserva di Giacomo Conterno. La California è passata da sei a dieci etichette nella prima fascia, mettendola alla pari con i vini del Bordelais.

Questi vini di punta sono sempre più in competizione con i classici di Bordeaux e Borgogna: nel 2019, per esempio, le etichette di Bordeaux rappresentavano circa il 37% della classifica; nel 2021, rappresenteranno poco meno del 29%. Anche il numero di vini borgognoni è diminuito del 30 per cento. Nel 2019, Liv-Ex registra ancora 102 etichette borgognone, nel 2021 ce ne sono solo 71.

In totale, Liv-Ex ha registrato 120 nuove entrate nella classifica, il 34% in meno rispetto al 2019. Il 70% di questi vini non proveniva da Bordeaux o dalla Borgogna.

Liv-Ex è la piattaforma globale di commercio di vini pregiati con sede a Londra, dove 550 commercianti di vini di tutto il mondo comprano e vendono i migliori vini.

(uka / Foto: Wikipedia)

Eventi nelle tue vicinanze