wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Secondo un'indagine di settore dell'Associazione tedesca degli alberghi e dei ristoranti (DEHOGA Bundesverband), il 24% degli alberghi e dei ristoranti intervistati sta affrontando specificamente la chiusura. Mentre viene segnalata una buona domanda nelle regioni di vacanza, gli operatori di hotel di città e di conferenze, i ristoratori di eventi nonché i club e le discoteche segnalano perdite di vendite dell'undici per cento a luglio rispetto a luglio 2019 e si aspettano anche perdite di vendite di oltre il 30 per cento in autunno e in inverno. Il presidente di DEHOGA Guido Zöllick chiede misure per aumentare il tasso di vaccinazione e adattare le regole di accesso al tasso di ospedalizzazione. Il 72% degli stabilimenti resterebbe aperto, anche se l'accesso sarebbe poi consentito solo alle persone vaccinate e recuperate. Quasi 5.500 imprese di tutta la Germania hanno partecipato all'indagine istantanea.

(al / Fonte: taggeskarte.io; Foto: DEHOGA / Cordula Giese)

Eventi nelle tue vicinanze