wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

La rock star britannica e produttore di vino Sting parla per la prima volta della dubbia storia che lo ha portato a comprare la cantina toscana Il Palagio nel 1997. Il frontman dei Police e sua moglie Trudie Styler hanno comprato la fatiscente villa toscana del XVI secolo, 45 minuti a sud di Firenze, dal duca Simone Vincenzo Velluti Zati di San Clemente.

"Stavamo negoziando l'acquisto. La proprietà ci è piaciuta molto, anche se era una rovina. Il duca mi ha chiesto se volevo assaggiare il vino della tenuta e ho detto di sì. Era un vino eccellente e questo mi ha convinto a comprare anche i vigneti. Solo più tardi abbiamo scoperto che il Duca ci aveva servito un Barolo e non il suo vino", ha detto Sting alla stampa italiana.

Dopo aver fatto i conti con l'essere stato imbrogliato e aver dovuto vedere gli ospiti svuotare il suo vino in un'aiuola, Sting ha deciso che doveva migliorare la reputazione de Il Palagio. Oggi, la coppia produce circa 150.000 bottiglie di vino all'anno, di cui il rinomato enologo Riccardo Cotarella è responsabile dal 2020.

(ru / Fonte: Decanter; Foto: Il Palagio)

Eventi nelle tue vicinanze